Bosco Limite buona pratica per i Servizi Ecosistemici

Lo scorso novembre si è tenuto a Venezia il nono Tavolo di Lavoro sui Contratti di Fiume. Tra i casi di successo presentati, ETIFOR ha portato Bosco Limite come possibile Servizio Ecosistemico che abbraccia sia finanziamenti pubblici che investimenti privati.

La conferenza, organizzata da Unione Veneta Bonifiche, Consorzio di Bonifica delta del Po, con il contributo della Regione Veneto, è stata intitolata “Un patto per i nostri fiumi: dalla politica dell’emergenza alla prevenzione” proprio per sottolineare l’importanza dei Contratti di Fiume come strumento per la prevenzione del rischio idro-geologico del territorio e la gestione sostenibile delle risorse idriche.

Bosco Limite, in qualità di area forestale di infiltrazione, si inserisce perfettamente in questo contesto rappresentando una risorsa per la gestione delle risorse idriche e la conservazione della biodiversità.

Scarica il poster di ETIFOR